L’energia di una doccia

Un programma della BBC arruola una squadra di ciclisti per produrre l’energia che rende possibile la tipica giornata standard di un cittadino britannico. Nel filmato vedete un’estratto del momento della doccia in cui 78 ciclisti, pedalando a tutta forza, non riescono a reggere il consumo del voracissimo “rapido elettrico” che riscalda l’acqua.

In Inghilterra questo tipo di apparecchio è molto diffuso, l’ultimo che ho usato io a Totnes assorbiva 7 Kw, cioè oltre il doppio della potenza elettrica del contratto base da 3 Kw italiano (per altro l’idea di una doccia così energivora mi faceva sentire malissimo).

È un bel modo di renderci conto di quanto lavoro facciano per noi i combustibili fossili.

Tag: , ,

4 Risposte to “L’energia di una doccia”

  1. Angelica Says:

    Se la BBC mette in prima serata i combustibili fossili, l’Italia risponde con il libro di Piero Angela scritto con Lorenzo Pinna sul picco petrolifero “La sfida del secolo”…sono ancora all’inizio, per ora è un buon riassuntone moolto chiaro e con i soliti dati e grafici. Passaggio un po’ difficile dove si sostiene che la cattura della CO2 può essere una soluzione (salvo dire che “entro la fine del secolo potrebbero aiutare a ridurre la CO2 dal 15 al 55% a seconda degli scenari” e Piero Angela commenta “Finalmente un po’ di ottimismo!”, ma scondo voi era ironico?).
    Il rigo finale dice che questo libro è il suo piccolo contributo a far sì che un argomento del genere entri a far parte della agenda politica e soprattutto arrivi all’opinione pubblica.
    beh! speriamo.
    angelica

    • Cristiano Says:

      Quindi posso fare un post sul risveglio di Piero Angela?

      • angelica Says:

        Immaginate solo: oggi Piero Angela che sforna il libro di natale (quello di punta) sul picco petrolifero, domani Alberto Angela rifa’ il divertentissimo programma sulla casa “a bicicletta” della BBC ed entro la fine del 2010 il reality “La fattoria” si trasforma in un reality sul Powerdown, e allora siamo a cavallo.
        Sono ancora al capitolo uno non finito, per ora mi sembra rifletta grande speranza nella tecnica e nella ricerca, ma io sento gia’ in lontananza le trombe della riscossa suonare. Rispetto agli inglesi e a MOnteveglio il libro di Piero Angela e’ niente, ma rispetto la situazione italiana….Cavoli! Piero Angela a natale esce con il picco: il post va fatto!
        angelica

  2. Cristiano Says:

    Fatto! Ti ascolto sai…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: