World Energy Outlook 2009

Qualche giorno fa è uscito l’ultimo World Energy Outlook  della IEA e ancora prima della sua pubblicazione la polemica sui dati raccolti si è fatta intensa. Il Guardian riporta in un articolo (lo trovate qui tradotto in italiano) le confessioni di alcuni informatori interni all’agenzia che denunciano la falsificazioni dei dati pubblicati.

Le pressioni politiche sulla IEA sarebbero tali da impedire la pubblicazione dei dati reali, certificare definitivamente il declino della risorsa petrolifera impedirebbe qualsiasi ripresa e scatenerebbe il panico nei mercati di tutto il mondo.

In effetti la sintesi del WEO2009 (la trovate qui in italiano) è a dir poco sorprendente. Sembra non avere nulla a che fare con il documento dell’anno precedente, si concentra sul riscaldamento globale e sulle risorse di gas naturale, non c’è una riga sulla capacità di estrazione in costante declino.

Qualcuno in giro per la rete commentava dicendo che sembra che alla IEA scrivano i rapporti senza leggere i dati pubblicati dalla IEA😉

In attesa che su TOD facciano la loro solita analisi di quanto pubblicato, una cosa sembra evidente: qualcosa ha indotto la IEA a cambiare atteggiamento. Non certo quello dei singoli funzionari, che continuano a cogliere ogni occasione di incontro con stampa e media vari per lanciare allarmi, ma quello dell’istituzione IEA.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: