Incontri: Ugo Bardi

Il bello dell’essere un “uomo di Transizione” è che questo ti fa scoprire e conoscere persone che non avresti mai pensato di incontrare sul tuo cammino.

Uno dei primi blog che ho iniziato a seguire per capire meglio il problema del picco e quello di ASPO Italia su cui il Prof. Bardi scrive regolarmente.

Mi piace molto il suo modo di trattare l’argomento: è estremamente competente, ma allo stesso tempo molto comunicativo, qualità che non sempre sono riscontrabili nella stessa persona.

Nei giorni scorsi l’ho contattato per chiedergli di collaborare con il processo di Transizione che si sta avviando in Italia e lui mi ha risposto subito in modo positivo. Mi sta già aiutando con indicazioni e suggerimenti preziosi.

Nella pagina dei “documenti utili” ho aggiunto un link a un suo file sul Picco del Petrolio (in italiano, evviva!) che può essere utile a chi desidera approfondire il tema senza affrontare testi voluminosi.

Inoltre ho la sua disponibilità di massima alla partecipazione al nostro “Convegno/Incontro” di settembre.

Vi darò presto ulteriori informazioni.
Per il momento un grazie a Ugo.

Annunci

Tag: , ,

3 Risposte to “Incontri: Ugo Bardi”

  1. paolomot Says:

    Peccato che siete lontani da Milano altrimenti mi sarebbe piaciuto incontrare Ugo.

  2. Marco Says:

    Se venisse ad Alcatraz sarebbe meraviglioso.
    Apprezzo molto gli articoli che ha messo sul blog in agosto… prima lo leggevo mica tanto… leggevo più gli altri, comunque credo che tutto il gruppo sia valido… Pietro Cambi, Terenzio Longobardi, Debora Billi, ecc.. Inoltre stanno facendo cose meravigliose con EuroZEV e le energie alternative inoltre sono una miniera di conoscenze utili per la transizione.

    x paolomot se arrivi in treno fino a Bologna, un passaggio per l’umbria si organizza volentieri.

    Ciao

  3. paolomot Says:

    Per il viaggio non so ci penserò

    Purtroppo EuroZEV adesso è un po’ morto…….il gruppo è molto valido peccato che siano sempre gli stessi che scrivano su quel blog un po’ perchè alcuni hanno un blog personale e un po’ perchè io non ho mai letto un loro articolo. Comunque a mio parere gli articoli di agosto erano sotto standard….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: