Vacanze e novità

Eccomi tornato dalle vacanze. Sono state vacanze un po’ strane, perché ora che sono un “uomo di Transizione” passo tutto il tempo a guardarmi attorno e a valutare il mondo alla luce del cambiamento. Un po’ maniacale, lo ammetto, ma non riesco a farne a meno.

Comunque visto che ci sono ecco qualche buona notizia. In Inghilterra il prossimo 9 settembre si inaugura la seconda moneta locale (dopo il Pound di Totnes) nata dalle iniziative di Transizione: il Pound di Lewes. Il movimento quindi avanza veloce, anche considerando il fatto che è già in cantiere la prossima: il Brixton Brick.

La cosa che più mi piace è che a Lewes la nuova moneta sarà presentata dal sindaco e distribuita dalla locale filiale della Barclays Bank, segno di come nel processo possano essere coinvolte trasversalmente tutte le entità operanti nella comunità in una logica di piena condivisione degli obiettivi.

Devo dirvi inoltre che ho avuto un po’ di tempo per studiare e, come ho già anticipato, ho trovato la lettura di Permaculture – Principles & Pathways Beyond Sustainability di David Holmgren (in inglese – non disponibile in italiano) davvero sconvolgente (sono 10 minuti che cerco un altro aggettivo e non lo trovo). Cercherò di scriverne più avanti, per ora mi basta dire che sta alla transizione come la Bibbia sta al cristianesimo. Se volete approfondire direi che questo è il libro giusto.

Sono anche riuscito a leggere con calma il Rapporto Hirsch (sempre in inglese) uno dei documenti chiave per la comprensione del problema del picco del petrolio. Nei prossimi post cercherò di parlare anche di questo.

Prima però devo finire il mio tentativo, cominciato in questo post, di sintetizzare le proposte chiave del movimento di Transizione. Abbiamo già parlato di:

  1. Rilocalizzazione delle risorse fondamentali
  2. Ricostruzione di un sistema economico locale
  3. Riqualificazione delle persone

Mi restano ancora due punti, quindi nel prossimo post parlerò di riduzione del fabbisogno energetico e di efficienza energetica.

Intanto a Monteveglio comincia l’attività del Gruppo Guida, poi ci sono il Convegno e il Training da organizzare, ho un invito per una presentazione a l’Aquila, mi hanno scritto persone davvero interessanti, insomma, tantissima carne al fuoco.

Gli spiriti intraprendenti si facciano avanti che c’è lavoro per tutti…

Annunci

Tag: , ,

8 Risposte to “Vacanze e novità”

  1. Nicola Says:

    E a te è ancora andata bene… a me, oltre a quello, è toccato “Permaculture a Designer’s Manual” di Bill Mollison 600 pagine circa… e “sconvolgente” direi che è un termine adeguato 😉

  2. Cristiano Says:

    Eh.. quello è il prossimo, solo che speravo di trovare una copia usata, mi presti il tuo?

  3. Marco Says:

    Da neofiti stiamo leggendo con calma La rivoluzione del filo di paglia di Masanobu Fukuoka (recentemente scomparso) sull’agricoltura naturale.

    Per certi aspetti mi ricorda l’approccio di Jacopo Fo… ci sono alcune cose estremamente naturali che l’uomo è riuscito a snaturare e complicare talmente tanto che pare impossibile che la natura sappia già fare da se quello che vorremmo farle fare con metodi assurdi…

    Fukuoka ci ha messo parecchi anni per far trovare un equilibrio produttivo al suo campo… ed oggi ha rese analoghe all’agricoltura intensiva. Io e Daria al momento non ci preoccupiamo delle rese ma solo di imparare a “far crescere le piantine” e con sorpresa vediamo che sanno fare benissimo da sole… ;-))

    Ci vediamo presto.

  4. luca pellarini Says:

    Ciao Cristiano se vuoi io “la Bibbia” di Mollison c’è l’ho da un anno e mezzo.. molto usata!(e non è un libro da leggere in qualche settimana..) il problema è che mi serve, ma possiamo trovare il modo di condividere se vuoi dei files. altrimenti ti tocca aspettare qualche settimana e spendere 110 euro…( perchè chi c’è l’ha ne ha bisogno…)comunque ti ricordo che per quanto mi riguarda la traduzione di “The Transition Handbook” è già partita trovi qualcosa sulla piattaforma google transitiontowns.it che ha organizzato Marco Brambilla.Avrei bisogno di sapere se la cosa continua.
    A presto!!

  5. luca pellarini Says:

    ah! dimenticavo io invece non ho ancora quello di David Holmgren ma solo “Permaculture one” scritto insieme a Mollison 30 anni fà, e stò per comprarlo, ma potremmo trovare il modo..di scambiarci i testi, anche se non siamo cosi’ vicini. Che ne dici? hai le mie mail e da qualche parte anche il tel.
    ciao
    luca

  6. Cristiano Says:

    No Luca scherzavo… figurati. Quello è un manuale non un romanzo, serve a portata di mano… Per la traduzione però fermati un attimo. Sto aspettando che ci siano le “condizioni legali” per poterla fare senza ledere i diritti di nessuno. Inoltre cerchiamo di lavorare in modo coordinato, l’idea sarebbe che Francesca divida il lavoro tra tutti in modo da non fare le cose più volte (anche perché tu hai il libro perché l’hai comprato, gli altri no)…

  7. luca pellarini Says:

    Ciao Cristiano , capisco bene che sei molto indaffarato, stai facendo un lavoro stupendo,è che avevo capito dall’ultima volta che ci siamo sentiti ,che il progetto fosse partito, ti prego se puoi di andare sulla piattaforma google ( cistiano.bottone@transitiontowns.it ),che pensavo si stesse usando tutti. Ci sono alcune bozze ed un mio forse un pò irruente messaggio dove parlo proprio delle necessità a cui tu accenni.. ok! forse dovrei prendermi un pò di ferie…arretrate.
    Anyway spero che si riesca a creare una maggiore coordinazione e collaborazione in futuro. Io ci sono, volontario e disponibile.
    un caro saluto e sinceri complimenti per quello che stai facendo.
    buona serata
    luca

  8. fra Says:

    Ciao a tutti, ma non esistono traduzioni in italiano del manuale del progettista di Mollison?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: